Cerca

Mafia: vittime strage Georgofili, sconforto per rilascio 4 detenuti

Cronaca

Firenze, 4 giu. - (Adnkronos) - ''Il nostro sconforto e' senza pari, la lotta alla mafia cosi' tanto ostentata in questi giorni in manifestazioni di facciata, cade banalmente la' dove la mafia trova risposte positive ai suoi desideri come quello di uscire dal carcere''. Lo scrive in una nota Giovanna Maggiani Chelli, presidente dell'Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili, ricordando che ''quattro uomini di mafia tutti vicini a Bernardo Provenzano, uomini che favorirono alla grande la latitanza del Boss di Cosa Nostra, responsabile in primis della strage di via dei Georgofili, sono tornati in liberta' per scadenza dei termini di custodia cautelare''.

Maggiani Chelli sottolinea che ''18 anni fa, il 27 maggio 1993 siamo stati messi nelle mani della mafia, nelle mani di Bernardo Provenzano e dei suoi uomini piu' crudeli, quella stessa mafia - accusa - che oggi viene favorita alla grande''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog