Cerca

Federalismo: Regione Sicilia, cedolare secca applicabile anche nell'Isola

Economia

Palermo, 4 giu. - (Adnkronos) - L'assessorato regionale all'Economia della Sicilia chiarisce i dubbi sollevati negli ultimi giorni sull'immediata applicabilita' nell'Isola della cedolare secca sugli affitti, prevista dal decreto legislativo sul federalismo municipale. Con l'articolo 3 del decreto legislativo 23/2011, spiegano dall'assessorato, e' stata prevista una nuova imposta operata nella forma cedolare secca, sostitutiva dell'Irpef sui canoni di locazione, attivabile in base all'opzione del locatore in favore di tale regime tributario.

"Al pari di qualsiasi altra disposizione volta a disciplinare o modificare i profili sostanziali di un tributo erariale - si legge in una nota -, anche quella sulla cedolare secca e' immediatamente applicabile a tutti i contribuenti ivi inclusi, ovviamente, quelli siciliani". Diverso e', infatti, l'ambito sul quale saranno chiamate ad operare le norme di attuazione sul federalismo municipale per la cui elaborazione il Governo regionale e' impegnato da tempo, mentre va sottolineato come la Regione abbia impugnato proprio alcune delle norme del decreto attuativo del federalismo municipale davanti alla Corte Costituzionale, ritenendole lesive dello Statuto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog