Cerca

Sanita': Calabria, presentata legge su videosorveglianza in sale operatorie

Cronaca

Vibo Valentia, 4 giu. (Adnkronos) - Il presidente della commissione regionale sanita', Nazzareno Salerno, ha presentato nella sala convegni della biblioteca comunale una proposta di legge sull'installazione di impianti di videosorveglianza nelle sale operatorie. All'iniziativa partecipano anche i familiari di alcune vittime di malasanita'.

''Questa e' una battaglia che conduco dal primo momento. Ho incontrato un politico attento, che ascolta la voce dei cittadini'' , ha commentato Maria Sorrentino, madre di Federica Monteleone morta a sedici anni dopo un'appendicectomia all'ospedale Jazzolino di Vibo Valentia. ''E' utile -spiega- per tutelare sia i pazienti che gli operatori, oltre che anche ai fini processuali. E soprattutto non si punterebbe il dito contro persone ingiustamente accusate''.

Ricordando il caso di sua figlia, Maria Sorrentino aggiunge ''io ritengo responsabili tutte le persone che erano in sala operatoria. Con un semplice massaggio cardiaco Federica si sarebbe ripresa e oggi sarebbe al primo anno di universita'. Invece ha avuto 15 minuti di anossia, che sono tanti. Il mio dolore oggi mi fa pensare che non abbiano voluto intervenire. La videosorveglianza -conclude- servirebbe a capire chi non ha operato nel modo corretto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog