Cerca

Roma: Pd, tassa soggiorno? A Ostia nessuno la rispetta

Cronaca

Roma, 5 giu. - (Adnkronos) - "Negli stabilimenti balneari di Ostia si sta verificando cio' che avevamo previsto: non viene applicata alcuna tassa ai non residenti per l'accesso in spiaggia. Era facile prevederlo ed avevamo avvertito il sindaco Alemanno di quanto fosse astrusa e complicata l'attuazione di una norma che imponeva ai bagnini il controllo dei documenti al cliente prima di andare a prendersi il sole". E' quanto dichiara in una nota il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli.

"E infatti quella norma non e' rispettata da nessuno - prosegue - Ora il problema e' che il Comune di Roma aveva preventivato nel proprio bilancio una somma proveniente da questa tassa di soggiorno per gli stabilimenti, ma nelle casse del Campidoglio non arrivera' nulla. Come fara' Alemanno a recuperare quei soldi? Forse mettera' nuove ed ulteriori tasse per i gia' tartassatissimi cittadini romani?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog