Cerca

Biennale Venezia: le nuove tendenze dell'arte orientale attraverso 5 artisti cinesi (3)

Cultura

(Adnkronos) - Snow melting in lotus e' una installazione composta da uno schermo di grandi dimensioni su cui appare un loto dipinto dall'artista a inchiostro su cui viene ''proiettata'' della ''neve'', formata in realta' da frammenti della versione in inglese del saggio ''On the border of Western Modern Art'' scritto dallo stesso artista e riguardante riflessioni e autoriflessioni sull'arte occidentale moderna.

''Da una parte, l'Occidente illumina la Cina attraverso le parole in inglese che brillano sullo schermo come fiocchi di neve. Dall'altra, mentre il testo in inglese permea e illumina la Cina, si dissolve anche continuamente in fiocchi di neve che si accumulano sulle foglie di loto sciogliendosi - e' il commento del critico Peng all'opera di Pan -. Questo processo dinamico e' molto simile al processo di introduzione della cultura occidentale in Cina. Dal punto di vista occidentale, si tratta di semplice esportazione, mentre dal punto di vista cinese si tratta di un processo di assorbimento, digestione e scioglimento, piu' che di semplice importazione. Da una punto di vista transculturale, vediamo invece diverse identita' culturali che coesistono armoniosamente. Si tratta della realizzazione dell'ideale cinese antico dell'armonia nelle differenze. Ed e' un modo efficace per la Cina di gestire il conflitto tra globalizzazione culturale e multiculturalismo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog