Cerca

Yemen, il vice di Saleh assume le funzioni di presidente. Attaccata caserma a Sana'a

Esteri

Sana'a, 5 giu. (Adnkronos) - Il vicepresidente yemenita Abed Rabbo Mansour Hadi ha ufficialmente assunto le funzioni di presidente, dopo la partenza ieri sera del capo dello stato, Ali Abdullah Saleh, per cure mediche in Arabia Saudita, secondo quanto riferito da un alto funzionario locale.

Mansour Hadi si è incontrato con l'ambasciatore Usa a Sana'a per discutere del trasferimento dei poteri, secondo quanto riferito dall'emittente Al Arabiya. Sempre Al Arabiya riferisce che il presidente yemenita viene sottoposto ad intervento chirurgico nell'ospedale militare di Riad per la rimozione di una scheggia al torace, vicino al cuore. Saleh era stato colpito durante l'attacco al palazzo presidenziale di Sana'a di venerdì scorso. Non è chiaro se il presidente, in carica da 32 anni, intenda rientrare in patria dove da gennaio scorso proseguono le proteste dei manifestanti che chiedono le sue dimissioni.

Intanto si continua a combattere: nel mirino i militari tra le cui fila si contano diverse vittime. Almeno 4 soldati sono morti e diversi altri sono rimasti feriti a Sana'a, la capitale yemenita, nel corso di un attacco con razzi contro il quartier generale della prima divisione corazzata di Ali Mohsen al-Ahmar, il maggior generale comandante dell'esercito yemenita nella regione settentrionale del paese. A fine marzo il generale aveva detto di non aspirare al potere ma di temere che il presidente, Ali Abdallah Saleh, si sarebbe rivolto ad al-Qaeda per rimanere al governo e aveva dichiarato il suo sostegno per le proteste anti-governative che chiedevano le dimissioni di Saleh.

Vittime anche nel Sud del Paese. Almeno 10 soldati sono stati uccisi e decine di altri feriti in Yemen in un attacco dei militanti di al Qaeda a un convoglio militare a Zinjibar, nella provincia meridionale di Abyan, secondo quanto riferito da fonti locali della sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog