Cerca

Infrastrutture: Genova punta su Terzo Valico per conquistare dimensione europea (2)

Economia

(Adnkronos) - I traffici mondiali sono in ripresa, bisogna riuscire ad agganciarsi alla rete europea nel 2020, anno in cui tutte le altre opere previste sul Corridoio Genova - Rotterdam saranno entrate in esercizio. Con Genova rischia una drastica perdita di competitivita' nei confronti dei porti del northern range tutto il sistema portuale ligure e non soltanto per i traffici diretti ai mercati europei, ma anche per quelli a servizio della struttura industriale e distributiva italiana.

Genova guarda con interesse al Terzo Valico anche per il trasporto passeggeri: la possibilita' di un collegamento ferroviario con Milano che richieda solo un'ora di treno apre nuove prospettive dal punto di vista turistico, residenziale, di nuovi insediamenti direzionali, immobiliare.

Ma per gli operatori dello shipping e della logistica quello per le merci e' naturalmente l'interesse principale e nei giorni scorsi Assagenti (Associazione Agenti Raccomandatari Mediatori Marittimi Agenti Aerei di Genova) in occasione dell'assemblea dei soci ha organizzato un convegno sul Terzo Valico che metteva a fuoco questo aspetto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400