Cerca

Palermo: muore di setticemia dopo intervento, Procura apre inchiesta

Cronaca

Palermo, 5 giu. - (Adnkronos) - La Procura di Palermo avrebbe aperto un'inchiesta sulla morte di una donna originaria di Castroreale ma residente a Milano avvenuta venerdi' scorso per choc settico all'ospedale Civico dove la paziente era stata ricoverata d'urgenza dopo un intervento in una clinica. A riportare la notizia e' 'la Repubblica'.

Secondo quanto scrive il quotidiano, la donna era stata operata per un fibroma all'utero in una clinica e dopo qualche giorno era stata dimessa. Ma la sua convalescenza non si e' conclusa bene. Ha avuto alcune complicazioni addominali e si e' rivolta una seconda volta alla clinica dove era stata operata. Dopo un secondo intervento la donna e' stata trasferita d'urgenza all'ospedale Civico, dove, nel reparto di seconda rianimazione avrebbe rifiutato un terzo intervento allo stomaco, ma poi i medici sono stati costretti ad intervenire in emergenza.

Secondo una prima diagnosi dei medici dell'ospedale Civico, la situazione era ormai disperata per le complicanze di natura settica, spiega il quotidiano. Venerdi' mattina, la paziente, ormai in coma per la setticemia, e' morta. I genitori e il compagno della donna in serata hanno deciso di presentare una denuncia ai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog