Cerca

Foligno: in festa per Giostra Quintana, torneo cavalleresco sara' patrimonio umanita'

Cronaca

Perugia, 5 giu. - (Adnkronos) - Potrebbe entrare a far parte del patrimonio culturale immateriale dell'Umanita' la Giostra della Quintana di Foligno. Per il torneo cavalleresco che si svolge ogni anno di sabato sera in giugno e di pomeriggio in settembre e' stato infatti avviato l'iter per l'iscrizione nella lista dell'Unesco.

La manifestazione e' gia' in pieno svolgimento, sono di ieri sera infatti le prove ufficiali in vista del 18 giugno, giorno in cui, nel ''Campo de li giochi'' si terra' la Giostra della Quintana, chiamata ''La Sfida'' (quella di settembre si chiama ''La rivincita''. La rievocazione si ispira ad una antica competizione equestre, un torneo cavalleresco legato ad una festa la cui prima testimonianza documentata risale al 1448. Da allora, a Foligno, la Quintana si e' svolta ogni anno, per quattro secoli. Interrotta nell'Ottocento per circa un secolo e stata ripristinata nel 1946.

Per Quintana si intende comunemente il fantoccio che nel ''Campo de li giochi'', con il braccio destro teso, sorregge un gancio con alcuni anelli di diametro decrescente che il cavaliere deve infilare con la propria lancia mentre il cavallo e' lanciato al galoppo. La dicitura Quintana deriva pero' dal nome della quinta via dell'accampamento romano, nella quale aveva luogo l'addestramento dei soldati che, armati di lancia, partivano al galoppo per cercare di infilare l'anello sospeso ad una mano di un fantoccio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog