Cerca

Nucleare: Sardegna, 'Comitadu limba sarda' sostiene impegno per 12 giugno

Cronaca

Cagliari, 5 giu. - (Adnkronos) - 'Su Comitadu pro sa limba sarda', il comitato per la lingua sarda sostiene il referendum sul nucleare. Dopo aver ''aderito al Comitato promotore per il referendum consultivo sul nucleare in Sardegna'' per raggiungere l'obiettivo della vittoria del Si, ''e' soddisfatto - si legge in una nota - e ringrazia tutti i propri aderenti per l'attivismo e per la loro espressione di voto che riteniamo sia stata plebiscitaria partecipando a questa grande manifestazione di unita' della 'Natzione sarda' e ringrazia tutti i partecipanti e gli organizzatori che cosi' tanto e bene hanno operato per raggiungere l'obiettivo''.

''Il Comitato - prosegue la nota - sostiene la necessita' di un ulteriore impegno in direzione del referendum abrogativo sul nucleare che si dovra' tenere il 12 e 13 giugno'', che ''oltre a invitare a votare Si in quello abrogativo nazionale, ritiene di non coinvolgere tutti i suoi aderenti con indicazioni per gli altri referendum in quanto la composizione degli aderenti e sostenitori del Comitato per la lingua sarda e' ampiamente bipartisan e pluralista, uniti assieme dalla volonta' di difendere e sviluppare la lingua sarda''.

''I restanti referendum diversi da quello sul nucleare - conclude la nota -, per il loro contenuto politico di schieramento, trovano diverse e spesso contrapposte valutazioni fra gli aderenti a Su comitadu pro sa limba sarda''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog