Cerca

Pakistan: 18 morti in attacco kamikaze al nord ovest, Talebani rivendicano

Esteri

Islamabad, 6 giu. - (Adnkronos/Aki) - E' di almeno 18 morti e 28 feriti il bilancio di un attentato kamikaze sferrato ieri sera da un militante suicida contro una panetteria a Nowshera, citta' a circa 50 chilometri a est di Peshawar, nel Pakistan nord-occidentale. E' quanto riferisce la televisione locale in lingua urdu Dunya. I Talebani hanno rivendicato l'attacco tramite una telefonata ai giornalisti pakistani. ''Era una bomba controllata a distanza che era collocata su un nostro uomo'', ha detto il portavoce dei Talebani Ehsanullah Ehsan da una zona ignota.

L'esplosione si e' verificata alle 20 e 30 di domenica ora locale all'interno di una panetteria che si trova in una strada molto frequentata vicino alla zona militare della citta'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog