Cerca

Pakistan: squadra speciale per vendicare Bin Laden, la strategia di al-Qaeda

Esteri

Islamabad, 6 giu. - (Adnkronos/Aki) - Ilyas Kashmiri, uno dei leader di al Qaeda maggiormente attivi in Pakistan, ha convocato una riunione speciale nella zona di Data Khel, nel Nord Waziristan, per costituire una squadra speciale di militanti atta a vendicare l'uccisione di Osama bin Laden. E' quanto riferiscono rapporti di intelligence citati dal quotidiano 'The Express Tribune', secondo cui il capo della temibile Brigata 313 della Harkatul Jihad al Islami ha riunito una settimana fa diversi comandanti dei Tehreek-e-Taliban Pakistan (TTP) per creare 'Laskhar-e-Osama' con l'obiettivo di compiere attentati kamikaze in tutto il Pakistan, anche contro obiettivi di alto profilo. Secondo notizie della sicurezza, Kashmiri e' poi rimasto ucciso in un raid compiuto venerdi' da un drone Usa nel Waziristan del sud.

Oltre a Kashmiri, al vertice erano presenti diversi comandanti di TTP, tra cui Asmatullah Maavia, Amjad Farooqui e Badar Mansoor. A ognuno di loro sono stati affidati territori specifici dove condurre gli attentati. A Mansoor, ad esempio, e' stata affidata la citta' di Lahore e il Punjab meridionale, mentre a Farooq e' stato chiesto di condurre attacchi nella capitale, Islamabad, e nell'Azad Kashmir. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog