Cerca

Mostre: ''Vanitas'', dalle nature morte all'arte sacra (3)

Cultura

(Adnkronos) - Protagoniste della sezione le nature morte che alludono al tema, con le loro tavole imbandite, vassoi di frutta matura, cacciagione accatastata e minuziosamente descritta nel naturalismo della pittura sei e settecentesca. Rappresentazioni che attraggono lo spettatore per la loro magnificenza nella resa degli oggetti riprodotti, ma che contemporaneamente sono da monito per la precarieta' dell'esistenza.

Dai soggetti profani si approda al sacro con l'immagine di San Girolamo, lo studioso che, traducendo le l'Ecclesiaste, importa nel mondo latino il concetto di Vanitas. Si apre la seconda sezione con i dipinti che rappresentano il santo, disposti cronologicamente; fra le opere spicca il San Girolamo di Ribera e la rinuncia ai valori effimeri della vanita' femminile, visibile nella posa penitente e negli oggetti sparsi a terra della Maddalena dipinta da Michelangelo Merisi detto il Caravaggio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog