Cerca

A. Saudita: polizia ferma attrice alla guida di un'auto a Gedda

Esteri

Riad, 6 giu. - (Adnkronos/Aki) - Una nota attrice saudita, Wajanat Rahabini, e' stata fermata sabato scorso dalla polizia stradale di Gedda perche' guidava un'auto, attivita' vietata alle donne in Arabia Saudita. Secondo quanto riporta il quotidiano saudita 'Okaz', la donna e' stata fermata dalla polizia allertata da un automobilista che ha denunciato la presenza di una donna al volante lungo via 'al-Jawazat'. Una volta identificata, la donna e' stata portata in commissariato e dopo alcune ore e' stata rilasciata mentre la vettura si trova ancora sotto sequestro.

L'attrice ha evitato il carcere sostenendo di essere stata costretta a mettersi alla guida dell'auto a causa del ricovero del marito in ospedale e dell'assenza del suo autista personale, partito all'estero per ferie. Questo episodio fa seguito a quello, avvenuto due settimane fa nella zona orientale del regno saudita, che ha visto protagonista una giovane che ha scontato nove giorni di carcere per aver guidato un'auto e aver chiesto ad altre donne di fare altrettanto con un video su 'Youtube'. La giovane, Manal al-Sharif, aveva proclamato per il 17 giugno una giornata di mobilitazione nella quale tutte le donne del regno avrebbero dovuto guidare un'auto, salvo poi fare marcia indietro una volta uscita di prigione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog