Cerca

Roma: armati di bottiglie rapinano prostitute, arrestati

Cronaca

Roma, 6 giu. - (Adnkronos) - Sono stati arrestati per aver rapinato due prostitute. A finire in manette, ieri sera intorno a mezzanotte, a Roma, tre senza fissa dimora indiani, di 28, 44 e 45 anni. Le ragazze, romene di 24 e 31 anni, sono state aggredite in via Palmiro Togliatti dai tre stranieri che, utilizzando delle bottiglie come arma, le hanno minacciate e si sono fatti consegnare il denaro che avevano.

In un attimo di distrazione, le ragazze sono riuscite a scappare e hanno avvisato telefonicamente i carabinieri al 112. In pochi minuti la centrale operativa ha inviato sul posto una pattuglia che li ha individuati ed arrestati. Portati in caserma sono stati trattenuti, a disposizione dell'Autorita' Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo dove risponderanno del reato di rapina aggravata in concorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog