Cerca

Mostre: Giorgio Vasari alla Galleria degli Uffizi (3)

Cultura

(Adnkronos) - Gli Uffizi sono anche il frutto di un ambiente artistico esuberante, sul quale incombe la terribile grandezza del genio di Michelangelo (di cui si ricorda l'impresa delle tombe medicee in San Lorenzo con i calchi cinquecenteschi del ''Giorno'' e della ''Notte'' e il grande bozzetto per il ''Dio fluviale'') sul cui modello si formano generazioni di artisti. Vasari si fa testimone (storiografico e figurativo) dell'autorevole esempio del maestro, all'origine del suo progetto storiografico e del suo interesse per la fondazione dell'Accademia del Disegno.

Dopo un accenno all'assetto urbano tra Palazzo Vecchio e l'Arno prima della costruzione degli Uffizi, la mostra prosegue illustrando le tappe dell'ideazione e della costruzione del complesso, il cui cantiere si attesta come il piu' grande e impegnativo del Cinquecento a Firenze. Del monumento sono mostrate le specificita' spaziali e figurative, tra cui spiccano le porte lignee delle Magistrature; le ascendenze formali e tipologiche, che pescano nell'architettura romana antica, ben nota a Vasari e agli eruditi umanisti della sua cerchia, come Paolo Giovio e Vincenzo Borghini, ma anche nella coeva architettura di Venezia e di Roma, citta' dove l'artista ha ripetutamente soggiornato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog