Cerca

Pdl: Scajola, casa comune moderati con Udc

Politica

Genova, 6 giu. - (Adnkronos) - "Credo che nessuno abbia risposto picche alla mia proposta di una casa dei moderati aperta all'Udc per il semplice motivo che siamo tutti insieme a Strasburgo, nello stesso gruppo, quello del Partito popolare europeo". Lo ha dichiarato l'ex ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola questa mattina a Genova a margine di un incontro con i consiglieri regionali del Pdl.

"Da De Gasperi a Berlusconi, dal '46 fino ad oggi -ha detto Scajola- i moderati sono stati la maggioranza del paese e noi dobbiamo rimetterli insieme perche' rimettendo insieme questo nucleo centrale del popolo italiano si riesce a guidare il paese. Mi pare che questa proposta sia stata molto condivisa".

Scajola ha ricordato che anche Alfano ha parlato di recente della necessita' di rimettere insieme tutti i moderati e ha aggiunto: "Questa e' la nostra linea, che e' anche quella del predellino. Nel 2008 Berlusconi ha fatto nascere il Pdl con l'obiettivo di rimettere insieme quelli che si erano persi. Dobbiamo essere capaci di guardare lontano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog