Cerca

Gay: Gay Center, da artisti italiani resistenza a partecipare a Europride

Cronaca

Roma, 6 giu. - (Adnkronos) - "Da parte degli artisti e dell'imprenditoria in generale in Italia c'e' resistenza a sostenere campagne legate ai diritti del mondo gay, sulla base di un binomio che associa le tematiche omosessuali a una sconfitta". L'accusa viene lanciata dal presidente di Gay Center, Fabrizio Marrazzo, dopo la conferma della partecipazione di Lady Gaga all'Europride di Roma.

"La presenza di Lady Gaga all'Europride per l'Italia ha una valenza molto importante - dice all'Adnkronos Marrazzo - anche il sostegno dell'Ambasciata americana a questa iniziativa dimostra che sono sensibili a queste tematiche. Questo mette in luce il problema che invece abbiamo in Italia: abbiamo bisogno di artisti internazionali quando ci sono tanti artisti italiani dal calibro internazionale che pero' fino a oggi sono stati silenti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog