Cerca

Oliviero Toscani: ''Con le mie modelle 'vegetali' dico basta alle rifatte''

Cronaca

Roma, 6 giu. (Adnkronos) - Riccioli spiritosi di mirtillo, labbra sensuali di fragoline di bosco, orecchini di spighe di grano e dolci coroncine di edera. E' di scena la modella 'bio', naturale in tutti i sensi, e - c'è da giurarci - senza alcun ritocco. Oliviero Toscani sceglie le sue muse per la primavera 2011 e si tratta di volti freschissimi. Per forza: le foto del geniale fotografo, pubblicate su 'Stream 9', ultimo numero del magazine della Perini Navi, ritraggono splendidi volti realizzati con ogni sorta di fiore, frutto ed ortaggio di primavera (FOTO).

Una provocazione con la quale il creativo ha voluto esprimere l'idea precisa di una donna non artefatta, che più naturale non si può. "Basta con queste modelle finte, false, rifatte - spiega Toscani all'ADNKRONOS - tutte col naso ritoccato, le tette siliconate, basta! Proprio ora sto guardando la tv e davanti a me c'è una giornalista con le labbra completamente 'canottizzate': che orrore! Ci vuole più fantasia, più creatività anche da parte degli uomini, che accettano passivamente senza reagire".

La scelta di pubblicare le splendide immagini a tutta pagina su 'Stream', che sul piano dell'immagine è oggi considerato da molti un benchmark per i brand magazine del lusso, la dice lunga sull'intento di rompere gli schemi, un concetto familiare al grande fotografo. "Lo spirito della mia composizione - sottolinea Toscani - era quello di fornire la manifestazione di creatività individuale di un uomo vero, che racconta come vuole la sua donna: noi vogliamo le donne così, naturali, non quelle 'fighette' che se la tirano in tv, che hanno stufato".

E, dietro alla provocazione, Toscani regala un principio sul quale riflettere. "Se le donne non si piacciono - osserva - e cercano di modificarsi in tutti i modi, come pretendono di piacere all'uomo?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog