Cerca

Roma: Codacons su sciopero taxi, pronti a denunce in caso di eccessi

Cronaca

Roma, 6 giu. - (Adnkronos) - "I tassisti scioperino pure, ma in caso di eccessi e di danni alla cittadinanza, non esiteremo a denunciare i responsabili in Procura". Lo afferma il Codacons intervenendo sulla serrata decisa per domani da alcune sigle sindacali delle auto bianche.

"Si tratta di uno sciopero legittimo ma prettamente politico, non condiviso dalla maggior parte dei tassisti - prosegue il Codacons - Chi vi aderira', pero', deve stare attento: gia' 500 tassisti sono sotto processo a Roma per il reato di interruzione di pubblico servizio, per i disagi causati alla citta' il 28 e il 29 novembre del 2007, quando un elevato numero di auto bianche, al fine di protestare contro il provvedimento dell'amministrazione capitolina con il quale si approvava la liberalizzazione delle licenze taxi, bloccarono per ore e ore la circolazione stradale e impedendo il passaggio dei mezzi pubblici".

"Se si verificheranno situazioni analoghe, non esiteremo a chiedere l'intervento della magistratura, denunciando i tassisti responsabili per blocco stradale e interruzione di pubblico servizio", conclude l'associazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog