Cerca

Bologna: Ronchi, bene scambi con Torino e Milano ma valorizziamo cultura locale

Cronaca

Bologna, 6 giu. - (Adnkronos) - "Sono d'accordo con il sindaco sull'importanza di collaborare con le altre citta', come Milano e Torino, ma per quanto riguarda la cultura cio' di cui abbiamo bisogno e' prima di tutto valorizzare il prodotto Bologna e far venire da fuori turisti, spettatori e visitatori nella nostra citta'". Cosi' l'assessore alla Cultura del Comune di Bologna, Alberto Ronchi, commenta la proposta del sindaco Virginio Merola di creare una sorta di 'asse del Nord' tra Bologna, Milano e Torino. Idea subito accolta dal primo cittadino del capoluogo piemontese, Piero Fassino, che si e' detto disponibile a ospitare all'ombra della Mole una riunione di tutti i sindaci del Nord, per pianificare nuove collaborazioni e confronti tra le amministrazioni.

"Gli scambi sono importanti non solo con le citta' del Nord, ma con tutta l'Europa" rilancia Ronchi, riferendosi in particolare al comparto della cultura. "Quello che faremo - aggiunge a margine di una conferenza stampa a Palazzo D'Accursio - e' rendere appetibile Bologna, valorizzando quello che c'e' qui, poi e' chiaro che i contatti con altre realta' come Milano e Torino possono aiutare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog