Cerca

Roma: Guidi (Pdl), irresponsabile chiedere non riscossione tassa soggiorno

Cronaca

Roma, 6 giu. - (Adnkronos) - "Il contributo di soggiorno serve da un lato a non far pagare nuove tasse ai romani, dall'altro a reinvestire proprio sul turismo risorse importanti per la promozione di Roma e del suo litorale. Pertanto, pur comprendendo le non facili modalita' di riscossione del contributo da parte dei gestori degli stabilimenti balneari di Ostia, e' fuori luogo ed irresponsabile chiedere di rinunciare a tale entrata, poiche' il costo del mancato contributo si scaricherebbe automaticamente sui cittadini e le imprese romane". Lo dichiara Federico Guidi, presidente della commissione Bilancio di Roma Capitale.

"Siamo assolutamente certi che la professionalita' e la responsabilita' dimostrata dai gestori delle strutture ricettive balneari sapra' ovviare nella maniera piu' opportuna alle oggettive difficolta' di riscossione", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog