Cerca

Contraffazione: Gdf Perugia sequestra 80 mila articoli 'Thun' falsi venduti anche all'estero

Cronaca

Perugia, 6 giu. - (Adnkronos) - Oltre 80 mila articoli in ceramica, contraffatti, della nota marca Thun sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza del comando provinciale di Perugia dopo una vasta operazione che ha toccato diverse regioni italiane. Gli angioletti taroccati venivano venduti sulle bancarelle di Lourdes e Medjugorie. I falsi avevano un valore che sfiora i 2 milioni e 400 mila euro. A commercializzarli era un'azienda di Gualdo Tadino.

Il legale rappresentante della societa' e' stato quindi denunciato dalle fiamme gialle per contraffazione e fabbricazione e commercio di beni realizzati usurpando titoli di proprieta' industriale. Nel corso dell'operazione sono state eseguite oltre 200 perquisizioni locali e domiciliari. Solo in Umbria le fiamme gialle del comando provinciale di Perugia hanno sequestrato oltre 18 mila articoli risultati contraffatti, la maggior parte in provincia di Perugia ed il resto, circa 230, a Terni. A seguito dei controlli la gdf ha accertato che i noti angioletti erano sprovvisti della licenza della ditta altoatesina e venduti a prezzi decisamente inferiori a quelli di mercato.

Le indagini sono state condotte anche attraverso perizie che hanno confermato che si trattava di oggetti riproducenti gli stessi soggetti, nelle stesse posizioni, con le stesse soluzioni artistiche, stilistiche della Thun. Circa 35 mila articoli, tra quelli sequestrati, erano riservati al mercato estero, soprattutto, per le localita' di Lourdes, Lisieux, Repubblica di San Marino e Medjugorje. Gli altri sono risultati invece destinati al mercato italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog