Cerca

Batterio killer: Ecdc, 2.300 casi e 22 morti in Europa

Cronaca

Roma, 6 giu. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Aumentano in Europa i casi di infezione da variante dell'E.coli (Ehec) e della complicanza piu' temuta, la sindrome emolitica uremica (Seu). Secondo l'ultimo bollettino diffuso oggi dall'Ecdc (European Center for Disease Prevention and Control), le infezioni sono arrivate rispettivamente a 1.672 e 661 casi, con 22 morti. Tutti i decessi, tranne uno in Svezia, sono stati registrati finora in Germania.

"La gran maggioranza delle infezioni ha colpito pazienti adulti, e in oltre due terzi dei casi si tratta di donne", scrivono gli esperti. I Paesi coinvolti al momento sono 12 - Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia e Gb - "ma la maggioranza dei pazienti e' tedesca o ha viaggiato nel nord della Germania". Qui i numeri delle infezioni sono arrivati a 630 casi di Seu (con 15 morti) e 1.601 di Ehec (con 6 morti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog