Cerca

Cinema: 'Maremetraggio' punta su Andrea Bosca

Spettacolo

Trieste, 6 giu. (Adnkronos) - L'edizione 2011 di Maremetraggio punta sul giovane attore Andrea Bosca. Il festival triestino giunto alla 12ma edizione, che quest'anno proporra' in proiezione dal 1 al 9 luglio 79 tra i migliori cortometraggi europei ed extraeuropei e 8 opere prime tra le piu' significative del panorama cinematografico italiano, l'anno scorso aveva puntato su Alba Rohrwacher e Michele Riondino.

Ad Andrea Bosca, classe 1980, sara' dedicata la prospettiva di Maremetraggio 2011: uno spazio su misura che ogni anno la manifestazione dedica a un attore italiano particolarmente promettente per narrare, in forma d'immagini e parole, il suo percorso formativo e le aspettative per il futuro.

Come Riondino e Rohrwacher anche Bosca non si e' inventato attore: lo e' diventato, dopo anni di studio e di gavetta. Dopo il diploma alla scuola del Teatro Stabile di Torino, ha seguito vari corsi di perfezionamento, con Luca Ronconi prima e all'Actor Center of Rome poi. Nel 1998 ha debuttato nel teatro con L'amore per sempre (1998), omaggio a Giovanni Testori: solo la prima di una serie di partecipazioni compiute prima di avvicinarsi al mondo della celluloide. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog