Cerca

Referendum: De Luca (Pd), solo Alemanno tace

Politica

Roma 6 giu. - (Adnkronos) - ''Mentre tutti i leader nazionali esprimono le proprie intenzioni di voto sui referendum che si svolgeranno il 12 e 13 giugno, mentre la stessa Presidente della Regione si e' espressa contro il nucleare, mentre sui muri della citta' il popolo della destra affigge manifesti contro il nucleare, il Sindaco di Roma a pochissimi giorni dalla data del voto sui referendum, preferisce tacere, confermando l'ambiguita' e l'incertezza nei comportamenti politici, che certamente fino ad oggi non gli hanno fatto guadagnare la fiducia dei cittadini, bensi' hanno accresciuto la sfiducia e tolto credibilita' nei suoi confronti''. Lo ha dichiarato il vicepresidente della commissione Ambiente Athos De Luca.

''Dobbiamo assistere ancora una volta allo strategico silenzio di Alemanno - continua De Luca - difatti, mentre tutti i sindaci delle grandi citta' hanno annunciato le proprie intenzioni di voto sui referendum popolari, il nostro Sindaco tace e non si espone, nel timore di un ulteriore colpo alla sua gia' traballante poltrona".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog