Cerca

Batterio killer: Coldiretti Puglia, rafforzare controlli su origine prodotti

Cronaca

Foggia, 6 giu. - (Adnkronos) - ''Invitiamo le autorita' politiche a rafforzare i controlli sull'origine dei prodotti e i consumatori a fidarsi di quelli certificati a chilometri zero e ad acquistare ad esempio nel centri di Campagna Amica''. Lo dice all'ADNKRONOS il presidente della Coldiretti di Foggia e della Puglia Pietro Salcuni, a proposito della merce rimasta invenduta in particolare cetrioli e altri prodotti dell'ortofrutta nei magazzini e destinata al macero soprattutto nella provincia di Foggia, ad esempio a Zapponeta, in seguito all'allarme suscitato dalle conseguenze del batterio e.coli.

''Sono preoccupato - aggiunge - gia' e' un momento difficile per l'agricoltura a causa di altri problemi. Ci mancava anche questo. Poi si scopre che magari l'ortofrutta non c'entra nulla''. Intanto ammontano a ''circa 300-400 mila euro'' i danni gia' provocati al settore dell'ortofrutta pugliese in un periodo particolarmente delicato della stagione agricola. ''Si pone anche un problema di smaltimento'', conclude Salcuni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog