Cerca

Lavoro: Palermo, aperto sportello Cisl per 'stress, mobbing e stalking'

Economia

Palermo, 6 giu. - (Adnkronos) - Il lavoro e' diventato fonte di stress? Da oggi la Fisascat Cisl da' una mano. E' attivo, infatti, lo sportello Open. Dal lunedi' al venerdi', dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19, un pool di esperti e' pronto a ricevere le segnalazioni dei lavoratori. Basta chiamare il numero 091 6254406 oppure spedire una e mail all'indirizzo di posta elettronica sportelloopen@fisascatpalermo.it. "Abbiamo organizzato un osservatorio multidisciplinare - spiega il segretario regionale generale della Fisascat, Mimma Calabro' - che interviene sulle dinamiche psicologiche dell'ambiente di lavoro. Ci concentriamo sul processo organizzativo dell'azienda che si intreccia con l'ambiente esterno e le vicende individuali di ogni lavoratore per fare emergere eventuali situazioni di stress correlato, mobbing e stalking''.

Dall'altra parte della cornetta ci sara' uno psicologo pronto ad ascoltare le testimonianze di coloro che vivono le ore di lavoro come un incubo. ''L'esperienza maturata nel corso dell'attivita' sindacale - aggiunge Monica Castelli, psicologo e responsabile sportello Open - ci ha portato a scoprire le criticita' nei settori del commercio, del turismo e dei servizi. Da qui e' nata l'idea di costruire uno strumento che rilevi e valuti lo stress da lavoro correlato''. Del pool fa parte anche Eliana Romanotto, esperta in materia di stress correlato.

In sintesi, e' stato creato un questionario per valutare la salute dell'organizzazione del lavoro che si divide in tre parti: una scheda anagrafica che delinea le caratteristiche dell'azienda, in termini di lavoratori, contratti, malattie, infortuni; una scheda che raccoglie gli elementi oggettivi degli impianti di sicurezza lavorativa sul lavoro; un test specifico per la rilevazione degli indici di stress psicofisici del lavoratore distinti per la popolazione femminile e maschile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog