Cerca

Fisco: Pili (Pdl), Parlamento intervenga su Equitalia (2)

Economia

(Adnkronos) - "Alla drammatica crisi economica e finanziaria - ha detto il parlamentare sardo - si sta aggiungendo una vera e propria valanga fiscale che rischia di travolgere oltre 64 mila imprese sarde alle prese non solo con le tasse da pagare ma con oneri insostenibili legati ai costi aggiuntivi caricati sulle cartelle esattoriali.''

Pili ha ricordato che ''sta rischiando di andare all'asta una parte rilevante dell'economia della Sardegna considerato che l'indebitamento delle imprese sarde supera i tre miliardi e mezzo di euro''. Il 40 % delle 160.000 imprese che operano in Sardegna risultano indebitate e 2.354 hanno dichiarato fallimento: a loro carico c'era un debito complessivo pari a 950 milioni di euro. Solo 4.007 di esse hanno scelto la 2costosissima rateizzazione mentre per le altre vige l'impossibilita' di fronteggiare in alcun modo la situazione debitoria''

''Non e' un caso - ha detto Pili - che in Sardegna sarebbero state accordate solo cinquemila rateizzazioni per un importo complessivo di 300 milioni di euro a fronte di oltre 3 miliardi e mezzo di debiti. La gravissima crisi e le previsioni negative anche per il 2011 mettono ancora piu' a rischio le imprese sarde gravate da posizioni debitorie consistenti, mancanza di liquidita', difficolta' di accesso al credito e ritardi di pagamento da parte dei grandi committenti soprattutto pubblici''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog