Cerca

Ischia: sindaco Forio, consultazione drogata da mancanza d'informazione

Cronaca

Napoli, 6 giu. - (Adnkronos) - L'enorme astensionismo manifestato in occasione del referendum consultivo sulla fusione dei 6 comuni di Ischia "e' la dimostrazione che non c'e' ancora maturita' sull'isola su questo problema". Lo dichiara all'ADNKRONOS il sindaco di Forio, Franco Regine, commentando i dati della consultazione appena ufficializzati dalla Regione Campania.

L'affluenza si e' fermata al 28,48%: si sono recati alle urne 14.855 cittadini su 52.948 aventi diritto al voto. Il mancato raggiungimento del quorum rende cosi' inutile il 85,1% di voti favorevoli, contro il 14,9% di voti contrari alla fusione dei comuni di Barano, Casamicciola Terme, Forio, Ischia, Lacco Ameno e Serrara Fontana nel comune unico Isola d'Ischia.

"Non si e' fatto comprendere bene - ha aggiunto Regine - quali erano i veri motivi che avrebbero portato alla semplificazione e, soprattutto, non si e' spiegato come sarebbe stata attuata. Ne' i sindaci che la volevano fortemente, ne' la Regione che ha indetto il referendum consultivo hanno chiarito cosa sarebbe successo in caso di voto positivo. E' stata una consultazione drogata dalla mancanza di informazione e dalla mancanza di uno studio preliminari sugli effetti della fusione e sulla necessita' dell'isola di risolvere alcuni problemi attraverso la semplificazione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog