Cerca

Toscana: Lastri, sul parlamento degli studenti no a giudizi ideologici

Cronaca

Firenze, 6 giu. - (Adnkronos) - Sul Parlamento regionale degli studenti ''sarebbe preferibile non lasciarsi andare a prese di posizione ideologiche. L'istituzione creata dalla Toscana dieci anni fa e' una occasione di formazione alla cittadinanza di tanti giovani, un luogo di partecipazione e di incontro con le istituzioni''. Queste le considerazioni di Daniela Lastri, consigliere segretario dell'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, a seguito della presa di posizione del consigliere regionale Tommaso Villa (Pdl) in merito all'attivita' del Parlamento degli studenti che oggi ha tenuto l'incontro conclusivo della stagione.

''Sarebbe un errore grave pensarlo politicizzato o, peggio, lavorare per una sua politicizzazione. C'e' una proposta di legge presentata da tutto l'Ufficio di presidenza che sta per arrivare in commissione. Stiamo lavorando per potenziare questo organismo di partecipazione che negli oltre dieci anni di attivita' e' stato aperto, plurale, ha organizzato spesso iniziative nei territori insieme alle consulte degli studenti. Ha dato la possibilita' a tanti ragazzi di conoscere da vicino il funzionamento delle istituzioni e ha fatto crescere la loro consapevolezza civica. L'auspicio - chiude Daniela Lastri - e' che nelle prossime settimane il confronto non scenda sul terreno di un'aspra contrapposizione politica, quando siamo invece tutti chiamati a lavorare per favorire la partecipazione dei giovani''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog