Cerca

Sanita': protesta lavoratori Farmacap in Campidoglio, solidarieta' di Azuni

Cronaca

Roma, 6 giu. - (Adnkronos) - "La rappresentanza dei lavoratori Farmacap, che ha esposto i cartelli Vendesi in Assemblea Capitolina, ha espresso con questo gesto la forte preoccupazione per l'avvio dei 65 licenziamenti operata dal vertice aziendale. Per condividere questa preoccupazione e testimoniare la mia vicinanza alle donne e agli uomini che lavorano in Farmacap, e che vedono profilarsi il rischio di perdere il posto di lavoro, saro' con loro, domani, alle 10.00 al presidio indetto per protestare contro i licenziamenti". Lo dichiara in una nota Gemma Azuni, consigliere di Roma Capitale di Sinistra, Ecologia e Liberta' (Gruppo Misto).

"Questa vicenda e' davvero assurda - sottolinea Azuni - ancora non si capisce perche' la Regione Lazio ritarda il trasferimento di 6.000.000 di euro, e perche' l'amministrazione Alemanno non provvede con un contratto di servizio, sostenuto dai trasferimenti pecuniari per l'erogazione e l'ampliamento dei servizi che l'azienda potrebbe tranquillamente fornire; non solo per gli attuali utenti ma anche per una platea piu' ampia di anziani, attraverso la teleassistenza e il telemonitoraggio".

"La vendita delle 43 farmacie comunali e' un nonsenso e, inoltre, priverebbe le periferie romane di un servizio sociale di vicinanza ai cittadini - aggiunge - Per questo sosterro' le ragioni degli utenti delle farmacie comunali e dei lavoratori della Farmacap alla commissione Politiche sociali da me richiesta gia' due mesi orsono".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog