Cerca

Venezia: mega yacht in laguna per la Biennale, il piu' grande il 'Luna'

Cronaca

Venezia, 6 giu. - (Adnkronos) - Il piu' ingombrante e' il Luna. Si tratta dello yacht del magnate Roman Abramovich: a Venezia le megabarche hanno invaso bacino San Marco, e tutte le zone attigue inclusa, in via del tutto eccezionale, anche una parte di Arsenale visto l'eccesso di richieste. Naturalmente i mesi che fanno segnare il tutto esaurito in laguna, per quanto riguarda gli yacht all'ormeggio, sono quelli estivi ma quando si parla di Biennale e Mostra del Cinema i pochi approdi disponibili vanno letteralmente a ruba.

Gli ormeggi piu' fascinosi sono quelli davanti a Punta della Dogana: sono pochissimi e gettonatissimi ma destinati ad imbarcazioni di medie dimensioni. Curiosamente pero' chi ha maggior disponibilita' in metri-barca, e si suppone di denaro, deve "ripiegare" su Riva Sette Martiri.

Recentemente, in questa zona di Venezia, qualche polemica l'ha creata proprio il Luna di Abramovich che con i suoi 115 metri, cinque ponti, un eliporto e misure di sicurezza straordinarie (una guardia giurata staziona permanentemente davanti all'accesso dell'area ormeggio, oltre alla presenza del numeroso personale di bordo), ha monopolizzato la riva che porta proprio ai Giardini della Biennale. Ma da quelle parti ai disagi ci sono abituati: se li non c'e' ormeggiato il Luna l'alternativa e' un altro megayacht ovvero l'Octopus di Paul Allen. Alla fine i veneziani provano a sopportare questa invasione: ognuna di queste barche crea di media un indotto pari a circa 10mila euro al giorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog