Cerca

Referendum: Prodi, votare e' un diritto ma anche un dovere

Politica

Bologna, 6 giu. (Adnkronos) - "Il referendum e' un diritto e quindi per ogni cittadino si trasforma anche in un dovere di partecipazione alla propria vita nazionale". Cosi' l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi risponde, a Bologna, ai cronisti che gli chiedono un commento sulla consultazione referendaria che si terra' il 12 e 13 giugno. Prodi, a margine dell'incontro per la presentazione di un libro di Armando Torno sulla vita di Chiara Lubich in corso in cappella Farnese, osserva anche che "gli ultimi referendum hanno avuto tante difficolta' ad attrarre gli elettori, mi auguro che questo ne abbia meno".

Quanto al merito dei quesiti, il Professore osserva che "sono temi da referendum, cioe' sui grandi orientamenti del Paese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog