Cerca

Carabinieri: Piemonte, nel 2010 delitti in calo ma crescono omicidi

Cronaca

Torino, 6 giu. - (Adnkronos) - Nel 2010 in Piemonte e Valle d'Aosta e' diminuita la delittuosita' che ha registrato una flessione del 2,25%, ma sono cresciuti gli omicidi, passati dai 18 del periodo giugno 2009-maggio 2010 ai 32 dello stesso periodo 2010-2011. Il dato e' stato reso noto oggi in occasione della festa per i 197 anni di fondazione dell'Arma dei carabinieri.

Nel corso dell'anno passato, in particolare, sono diminuite le rapine -14,75% e ireati contro il patrimonio, anche se si segnala un incremento delle truffe, sia di tipo informatico sia nei confronti dei soggetti deboli, e dei furti di rame. A questo proposito, nei primi mesi del 2011, sono state 60 le persone arrestate per questo tipo di reato, quasi tutte provenienti dall'Est Europa, mentre sono state sequestrate56 tonnellate di metallo trafugato.

Tra gli altri dati, dal 1 maggio 2010 al 30 aprile 2011, le pattuglie operanti sul territorio di Piemonte e valle d'Aosta sono state oltre 384 mila, di cui oltre 127 a Torino e provincia, 664 mila gli interventi in risposta a chiamate del 112 (oltre 535 mila a Torino e provincia, 6659 gli arresti, di cui il 36% in flagranza, e oltre 31 i denunciati complessivi, 455 i chilogrammi di sostanze stupefacenti sequestrate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog