Cerca

Yemen: fonti saudite, condizioni Saleh peggiori rispetto a quanto annunciato

Esteri

Riad, 7 giu. - (Adnkronos/Aki) - Le condizioni di salute del presidente yemenita, Ali Abdullah Saleh, sono peggiori di quelle annunciate nei giorni scorsi. Lo rivela una fonte saudita citata dal giornale arabo 'al-Safir'. In particolare la deflagrazione avvenuta venerdi' scorso, nel palazzo presidenziale di Sana'a, ha provocato ustioni molto gravi sul 40% del corpo del capo di Stato yemenita.

Inoltre, non e' ancora chiaro se l'esplosione sia stata provocata da un razzo lanciato contro il palazzo o da un ordigno esploso al suo interno. Ieri il vice presidente, Abdrabuh Mansur Hadi, aveva annunciato il ritorno di Saleh in patria entro pochi giorni dopo una breve convalescenza a Riad. Saleh si trova ricoverato in un ospedale della capitale saudita dove e' stato sottoposto con successo due giorni fa a un'operazione per l'estrazione di una scheggia dal petto. E' prevista una seconda operazione di plastica sulle parti del corpo ustionate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog