Cerca

Calcio: Petrucci, con scandalo scommesse in gioco credibilita' sport

Sport

Roma, 7 giu. - (Adnkronos) - "E' in gioco la credibilita' dello sport e la fiducia di chi scommette. Giustizia sportiva e giustizia statale hanno regole, tempi e strumenti diversi, ma unendo le forze possono debellare questa piaga". Lo ha detto il presidente del Coni Gianni Petrucci, nel discorso di apertura della riunione del consiglio nazionale del Coni in riferimento allo scandalo calcio-scommesse che ha investito il mondo del calcio.

"I fatti di questi ultimi giorni relativi all'inchiesta avviata dalla Procura di Cremona sugli illeciti legati alle scommesse su alcune partite di calcio - ha sottolineato Petrucci - mi impongono di ribadire la mia indignazione per come viene infangato il mondo del calcio da persone che di questo mondo fanno parte, anche ricevendone molto".

"Il calcio e' un fenomeno di grande rilevanza sociale - ha aggiunto il presidente del Coni - e non merita di essere offeso in questo modo. Come la medicina ci insegna, in un organismo grande e complesso possono esserci anche cellule nocive e degeneranti, per combattere le quali e' necessaria una terapia di prevenzione e di contrasto sia all'interno che all'esterno dell'organismo: rafforzando gli anticorpi e colpendo le cellule malate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog