Cerca

Roma: indagine 'New Deal' contro usura, confiscati beni per 2,5 mln euro (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Un patrimonio valutabile complessivamente in circa 2 milioni e mezzo di euro, nei confronti del quale il Tribunale di Roma, lo scorso mese di ottobre, accogliendo la proposta formulata dal procuratore della Repubblica di Velletri, aveva disposto la misura di prevenzione patrimoniale del sequestro anticipato dei beni.

Come spiegano i carabinieri, parte di tale patrimonio (alcune delle auto e soprattutto l'appartamento di Lariano), pur essendo rimasto nella disponibilita' degli indagati, era stato intestato a dei prestanome, con lo scopo di sottrarlo ad eventuali accertamenti patrimoniali.

Quando tale decisione diverra' definitiva, ricordano i carabinieri, i beni confiscati diverranno proprieta' demaniale e potranno essere impiegati per finalita' pubbliche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog