Cerca

Immigrati: Fondazione Moressa, 987 euro la busta paga di un dipendente straniero (2)

Economia

(Adnkronos) - Nelle aree settentrionali gli stranieri guadagno mediamente di piu' rispetto agli stranieri che lavorano nel Mezzogiorno: si tratta di comparare ad esempio i 1.159 euro al mese di un immigrato che lavora in Friuli Venezia Giulia e i 674 euro di uno straniero in Calabria. Ma il Sud si differenzia anche per il maggiore gap retributivo tra dipendenti stranieri e italiani: infatti se in alcune regioni settentrionali i differenziali non superano i 300 euro, in alcune regioni del Sud il gap retributivo oltrepassa i 500 euro (come in Basilicata).

I dipendenti stranieri di sesso maschile, oltre a recepire un salario mensile mediamente piu' alto delle donne (1.135 euro vs 797 euro), mostrano dei divari retributivi meno ampi rispetto alle retribuzioni dei dipendenti italiani dello stesso sesso: si tratta del 19% in meno per i maschi rispetto al 29,4% delle donne.

Il titolo di studio non ha alcuna influenza sul livello salariale degli stranieri. Infatti, le retribuzioni percepite da coloro che hanno un basso livello di istruzione (nessun titolo, licenza elementare e licenza media) non differisce di molto da quanti invece hanno il diploma superiore. Diverso e' invece il caso dei laureati che ricevono in media al mese 1.123 euro. Ma piu' aumenta il livello di istruzione, maggiore e' il gap con i dipendenti italiani con le medesime caratteristiche. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog