Cerca

Immigrati: Fondazione Moressa, 987 euro la busta paga di un dipendente straniero (4)

Economia

(Adnkronos) - L'eta' anagrafica non influisce significativamente sui livelli retributivi. Quello che fa evidenziare invece una correlazione tra redditi e l'eta' e' la differenza con i dipendenti italiani con le medesime caratteristiche: con l'aumento dell'eta', si amplificano i differenziali con i colleghi nativi: se nella fascia 15-24 anni gli stranieri ricevono appena l'1,2% in meno di stipendio, per gli over 55 il gap supera il 30%.

Gli africani e i cittadini dell'Europa comunitaria sono i lavoratori che in Italia percepiscono una retribuzione mediamente piu' elevata: rispettivamente di 1.055 euro e di 1.024 euro. Europei non comunitari, asiatici e americani coloro che ricevono uno stipendio inferiore. Se si confronta (per le prime 5 nazionalita' piu' rappresentate) la retribuzione di un immigrato che lavora in Italia con la ricchezza procapite nel loro paese di origine, si scopre come un filippino in Italia guadagni come 6,5 connazionali nelle Filippine, un marocchino per 5,5 connazionali, un ucraino per 4,8, un albanese per 4,7. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog