Cerca

Immigrati: Fondazione Moressa, 987 euro la busta paga di un dipendente straniero (5)

Economia

(Adnkronos) - ''La disparita' salariale tra stranieri e italiani non deriva esclusivamente dall'origine immigrata dei dipendenti - affermano i ricercatori della Fondazione Leone Moressa - quanto da elementi che, combinati, determinano uno svantaggio salariale: la professione ricoperta dagli stranieri, la loro bassa qualifica, l'occupazione nei settori di attivita' dalla piu' bassa produttivita' in cui sono impiegati, l'eta' giovane della manodopera che non permette di raggiunge una sufficiente anzianita' retributiva''.

''Bisogna inoltre considerare che il lavoro per gli stranieri e' la condizione necessaria per avere e per rinnovare il permesso di soggiorno. Questo legame indissolubile puo' portare all'accettazione da parte del lavoratore di condizioni occupazionali marginali, poco tutelate e, in alcuni casi, anche sotto pagate - concludeono - Il problema del differenziale retributivo si fa piu' evidente specie in questo momento di crisi, dato che gli stranieri difficilmente possono contare su fonti di guadagno alternative al reddito da lavoro o sul supporto dato dalle reti familiari. Tutto cio' rischia di rallentare i processi di inserimento sociale ed economico degli stranieri che lavorano e vivono nel nostro Paese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog