Cerca

Batterio killer: agricoltori Emilia Romagna, allarmismo sta affossando l'ortofrutta (2)

Cronaca

(Adnklronos) - Cia, Confagricoltura e Copagri chiedono inoltre che l'Unione europea "assuma immediate decisioni per ridurre danni ai produttori rafforzando i meccanismi di intervento in caso di crisi con modifiche e aggiustamenti alla normativa attuale estendendo le attuali norme previste nell'Ocm - Organizzazione comune di mercato - anche ai produttori non associati".

"In particolare - precisano le associazioni - con tre scelte immediate: allargamento dallo 0,5 all'1% del piano operativo delle Op (Organizzazioni di produttori) esclusivamente per ritiro e destinazione gratuita, analogamente e' necessario portare dal 5 al 10% la quantita' ritirabile sulla Vpc (il valore della produzione commercializzata)".

"Infine occorre prevedere meccanismi di allargamento alla base non associata di questa opportunita', pur veicolando il tutto attraverso le Op" aggiungono le tre sigle di categoria che comunque esprimono "apprezzamento per le proposte per la prevenzione e gestione delle crisi avanzate dai rappresentanti della produzione ortofrutticola regionale e sostengono tutte le azioni organizzative ed imprenditoriali che essi attueranno, al fine di salvaguardare i produttori associati ed evitare fenomeni di crisi dell'attuale campagna produttiva".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog