Cerca

Calcio: anche Lega Pro chiede costituirsi parte offesa

Sport

Cremona, 7 giu. (Adnkronos) - (Dall'inviato Marco Dragone) - Dopo la serie B anche la Lega Pro ha chiesto di entrare nel procedimento sulle partite truccate in corso alla Procura di Cremona, come parte offesa. La Lega Pro ha annunciato anche che si costituira' parte civile nell'eventuale processo sullo scandalo scommesse. A rappresentare la Lega Pro e' l'avvocato Salvatore Catalano.

Poco dopo le 12 al tribunale di Cremona e' iniziato l'interrogatorio di Marco Pirani, uno degli arrestati nell'inchiesta sulle partite truccate, da parte del procuratore capo Roberto Di Martino. Pirani e' una delle figure chiave dell'organizzazione che scommetteva sulle partite.Da quanto si apprende, poi, la procura di Cremona, nei limiti previsti dal Codice, avrebbe intenzione di dare la massima collaborazione alla giustizia sportiva, sia nei confronti della Federcalcio che della Lega Calcio. Nei prossimi giorni infatti e' prevista anche una visita del procuratore federale Stefano Palazzi al tribunale di Cremona.

La Lega Pro, infine, ha anche deciso di fare una radiografia completa di tutte le scommesse effettuate su tutte le partite del campionato 2010-2011. Lo scopo e' verificare che non ci siano ulteriori puntate 'anomale' oltre a quelle gia' segnalate da alcune societa' di scommesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog