Cerca

Poste: Uil Lombardia, continua la paralisi in tutta la regione

Economia

Milano, 7 giu. - (Adnkronos) - "Continua la paralisi degli uffici postali in lombardia". Nino Alesci, responsabile della Uil Poste regionale a proposito dei disagi causati dal passaggio ad una nuova piattaforma informatica, sottolinea come "il disastroso evento che, purtroppo, era prevedibile a causa del nuovo sistema che accentra i dati" sia fonte "di spaventosi ingorghi con ingenti danni d'immagine ed economici all'intera azienda".

L'evento era stato preannunciato, osserva Alesci ricordando che "il Capo Divisione era stato allertato sui possibili rischi d'intasamento che correva l'intera Rete Postale. Milano in questo caso e' la capitale del disastro, lo dimostra il caos in cui versano gli Uffici Postali".

"I lavoratori degli sportelli -osserva Alesci- sono abbandonati a loro stessi di fronte a clienti inferociti a cui non sono state pagate migliaia di pensioni. I direttori, con sportellisti costretti in ufficio con orari impossibili, non sanno piu' cosa inventarsi per mantenere i cittadini". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog