Cerca

Palermo: Faraone (Pd), Cammarata trovi soluzione per Gesip

Cronaca

Palermo, 7 giu. - (Adnkronos) - ''Ieri notte in Consiglio comunale abbiamo votato per senso di responsabilita' un atto di indirizzo con il quale si incarica il sindaco di adottare i provvedimenti necessari per la Gesip, ma sulla delibera che destinerebbe le somme ricavate dall'evasione Tarsu per pagare gli stipendi di giugno, invece di redistribuirle ai contribuenti onesti, non torniamo indietro. Ci opporremo con forza perche' il fallimento di Gesip per responsabilita' di Cammarata e soci non possono pagarlo i palermitani''. Lo dice Davide Faraone, capogruppo del Pd al comune di Palermo.

''Se non ci fossero in ballo miglia di posti di lavoro - aggiunge - la storia della Gesip potrebbe benissimo essere raccontata come una barzelletta. Nel 2001 venne salutata da Guglielmo Serio come un traguardo storico e gia' dopo 7 anni ci trovavamo di fronte a una societa' sull'orlo del fallimento". Nel 2008, ricorda Faraone, Gesip aveva "una perdita mensile di 873 mila euro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog