Cerca

Fli: Fini, deve essere cemento di alleanza tra moderati e riformatori

Politica

Roma, 7 giu. - (Adnkronos) - Futuro e liberta' e' nato per andare "oltre Bossi e Berlusconi" e non certo per fare la "costola" della sinistra. E' quanto ha affermato, secondo quanto si e' appreso, il leader di Futuro e liberto Gianfranco Fini nella riunione con i parlamentari e i coordinatori regionali all'hotel Minerva.

Nell'analisi di Fini il partito deve essere "il cemento dell'alleanza tra moderati e riformatori" ma nello stesso tempo deve dare seguito nei fatti all'impegno a voler costruire "un nuovo centrodestra" e quindi operare in termini di proposte e di "contenuti".

Ora che si e' avviata la stagione dei congressi, ha proseguito il presidente della Camera, l'auspicio e' che siano "unitari" e che non si ripetano gli errori del passato e quindi da lunedi' prossimo bisogna ragionare "dei tratti distintivi di Futuro e liberta'" anche allo scopo di fornire contenuti stimolanti alla convention del Terzo polo di meta' luglio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog