Cerca

Reggio Emilia: accusa anziano di pedofilia e chiede soldi, arrestato per estorsione

Cronaca

Reggio Emilia, 7 giu. (Adnkronos) - Pretendeva 4.500 euro da un uomo di 75 anni di Montechiarugolo (Parma) con la minaccia di farlo finire in galera accusandolo ingiustamente di essere un pedofilo. Ma la vittima, che gia' aveva pagato 800 euro al suo aguzzino per riavere la patente di guida che gli aveva sottratto, si e' rivolto ai carabinieri facendo arrestare l'estorsore.

I carabinieri di San Polo d'Enza, in provincia di Reggio Emilia, hanno fatto scattare le manette ai polsi del 21enne Ibrahim Ualid Garib, nativo di Montecchio Emilia, nel Reggiano, e residente a San Polo d'Enza. Ora l'uomo e' in carcere a disposizione della pm Valentina Salvi.

Secondo la ricostruzione investigativa, il pensionato parmigiano aveva conosciuto qualche anno fa il suo aguzzino. A fine aprile era stato in sua compagnia sul greto del fiume Enza per prendere il sole e in tale circostanza era stato da lui derubato della patente di guida che aveva riavuto pagando 800 euro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog