Cerca

Toscana: Monaci, indispensabile rivedere modello produttivo

Economia

Firenze, 7 giu. - (Adnkronos) - ''La Toscana e' entrata nella crisi come si entra in una 'nassa': facile entrare, assai difficile uscire''. Con questa immagine il presidente del Consiglio regionale, Alberto Monaci, ha commentato la presentazione del consuntivo sulla situazione economica della nostra regione nel 2011, fatta stamani dall'Irpet nella nuova sede di Villa la Quiete alle Montalve, alla porte di Firenze.

Monaci, nel suo intervento, ha messo l'accento sul tema centrale del modello di sviluppo regionale: l'occupazione. ''Le stime che emergono sulla crescita economica regionale nel prossimo triennio ci consegnano uno scenario in cui l'economia torna ai livelli pre-crisi ma con meno occupati''. L'urgenza di politiche per l'impiego, chiamate a fronteggiare ''una disoccupazione che realmente sfiora il 9%'', si accompagna alla necessita' di risposte per quella massa di giovani (i cosiddetti giovani 'neet',) che non studiano, non lavorano, non fanno formazione.

''C'e' bisogno -ha detto Monaci- di rivedere il modello produttivo, disincentivando la delocalizzazione in favore di una impresa che sappia sfruttare le risorse professionali locali, i giovani e le risorse provenienti dall'immigrazione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog