Cerca

Libia: Ue decide sanzioni contro sei porti

Esteri

Bruxelles, 7 giu. - (Adnkronos) - L'Unione Europea ha deciso l'estensione delle sanzioni contro la Libia a sei autorita' portuali della Grande Giamahiria. Lo hanno annunciato oggi i 27, precisando che la decisione e' stata presa "in considerazione della gravita' della situazione nel Paese", dove continua la guerra degli insorti, sostenuti dalla Nato, contro il regime di Muammar Gheddafi. Le sei autorita' portuali coinvolte, ma al momento non e' stato precisato di quali si tratti, saranno oggetto da domani, con la pubblicazione della decisione del Consiglio europeo sulla Gazzetta ufficiale dell'Ue, del congelamento dei beni.

Le nuove sanzioni si aggiungono all'embargo sulle armi, al bando sui visti ed al congelamento dei beni di molte personalita' del regime di Tripoli e di societa' vicine al colonnello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog