Cerca

Iran: impiccate 10 persone nel carcere di Evin a Teheran

Esteri

Teheran, 7 giu. - (Adnkronos/Aki) - Dieci persone sono state impiccate stamani nel carcere di Evin a Teheran. Lo riferisce oggi il sito d'informazione attivo nell'ambito dei diritti umani 'Herana', spiegando che le autorita' giudiziarie non hanno ancora comunicato i capi d'accusa a loro carico. Al momento si conoscono le identita' di solo tre delle dieci persone impiccate: Amir Masaheli (40 anni), Isa Mousazedeh (42 anni) e Akbar Khanjari (25 anni).

Secondo i siti attivi nell'ambito dei diritti umani, nell'ultimo anno sarebbero state impiccate in Iran circa 400 persone. In Iran, a partire dalla rivoluzione del 1979 e con l'istituzione della Repubblica Islamica, vige il diritto penale islamico sciita che prevede la pena capitale per una serie di reati, tra questi lo stupro, l'adulterio e il traffico di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog